Oppioidi e responsabilità sociale

Nostra responsabilità nella gestione degli oppioidi.

Abbiamo un orgoglio, un’eredità di molti anni nella gestione del dolore in Italia e siamo quindi impegnati nel consentire agli operatori sanitari di curare i loro pazienti nel dolore in modo sicuro e responsabile.
Come organizzazione che distribuisce gli oppioidi, abbiamo la responsabilità di adottare misure per ridurre al minimo il rischio di un uso improprio e l’abuso di questi farmaci, e nel contempo di non privare i pazienti che ne hanno bisogno.

Siamo consapevoli che l’uso improprio e l’abuso di farmaci per il dolore può portare alla dipendenza e alla morte, e siamo anche consapevoli del rischio che questi potenti farmaci sono in grado di creare per la salute pubblica, soprattutto quando vengono usati impropriamente e/o abusati. Per questo motivo siamo impegnati a ridurre il rischio di abuso e di un uso improprio attraverso una catena logistica sicura, un’adeguata formazione verso gli operatori sanitari, i responsabili delle vendite e del marketing e attraverso una stretta collaborazione con le autorità governative e le organizzazioni mediche.

Abbiamo finanziato iniziative educative in linea con le normative di settore che comunicano in modo chiaro le evidenze sui farmaci oppioidi in modo equilibrato e responsabile, delineando i rischi e i benefici e contribuendo ad assicurare che i nostri farmaci siano prescritti solo ai pazienti che ne hanno bisogno e per le giuste ragioni.
Siamo inoltre impegnati a trovare nuovi approcci per la gestione del dolore, tra cui la ricerca di nuovi meccanismi e farmaci potenzialmente in grado ridurre o evitare la necessità di oppioidi.